Chiudi

Marantoni

Di Mauro Maxia

Illustrazioni di

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Marantoni
eBook
ISBN
978-88-97285-56-4
Co-edizione
-
Genere
Narrativa
Materia
Testi letterari moderni e contemporanei: romanzi, racconti, diari ed epistolari
Collana
Isteddos
Anno edizione
2018
Luogo edizione
Ghilarza
Supporto
eBook
Pagine
0
Rilegatura
-
Dimensioni
-
Peso
-
N° volumi
1
Illustrato
No
Lingua di pubblicazione
Italiano
Lingua originale
-
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

3,49 €

Abstract dell'opera
«A si podet èssere meres de sa terra? O no est sa terra, mègius, chi nos possedit innantis puru de esser mortos?» Est cun custas preguntas chi Marantoni incumintzat is meledos suos subra a is valores de sa vida. E custu ddu faghet medende•ddos segundu sa mesura de is esperièntzias bìvidas dae isse e totu peri unu caminu chi dae is printzìpios de su Noighentos agabbat in is ùrtimos annos de su matessi sèculu. Non sunt pagos is sardos chi si diant pòdere reconnòschere in sa caminera de sa vida de custu òmine. Una trama chi est finas una manera de sighire una parte de s´istòria sarda de su sèculu coladu ma bista cun is ogros de un´òmine chi dd´at rugrada in pedde sua.
Mauro Maxia

Mauro Maxia (1953-)

Mauro Maxia (Pérfugas, 1953) è linguista, formatore di lingua e letteratura sarda, progettista di azioni per la valorizzazione della cultura della Sardegna. Ha pubblicato vari saggi di fonetica, etimologia, onomastica, storia della lingua, filologia e alcuni volumi (I nomi di luogo dell´Anglona e della bassa valle del Coghinas, Ozieri 1994; La diocesi di Ampurias, studio storico-onomastico sull´insediamento umano medioevale, Sassari 1997; Studi storici sui dialetti della Sardegna settentrionale, Sassari 1999; Anglona medioevale, luoghi e nomi dell´insediamento umano, Sassari 2001; Tra sardo e corso, Sassari 2002) nei quali l´interesse per la lingua si intreccia con quello per l´evoluzione storica e culturale della Sardegna. Ha ideato vari progetti e iniziative per la valorizzazione della lingua sarda e delle altre varietà parlate in Sardegna. Collabora con riviste italiane ed estere e con entrambi gli atenei isolani nell´ambito del progetto di ricerca Atlante Toponomastico Sardo. Insegna presso l´Università di Sassari come professore a contratto di Lingua sarda.