Chiudi

Ballos e pregadorìas

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Ballos e pregadorìas
Novità
ISBN
978-88-3309-081-8
Co-edizione
-
Genere
Varie
Materia
Etnografia, usi e costumi, folclore e tradizioni popolari
Collana
Notas n° 4
Anno edizione
2020
Luogo edizione
Ghilarza
Supporto
Cartaceo
Pagine
144
Rilegatura
Brossura con lembi e cucitura filo refe
Dimensioni
14 x 14 cm
Peso
230 g
N° volumi
1
Illustrato
No
Lingua di pubblicazione
Italiano
Lingua originale
-
Lingua a fronte
-
Allegato
CD Audio
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

12,00 €

Ballos e pregadorìas è un viaggio musicale attraverso i due aspetti fondamentali che caratterizzano le tipiche feste della Sardegna: l´aspetto religioso e l´aspetto profano; un libro/CD corale guidato da Emanuele Garau, arricchito dalla preziosa partecipazione di diverse figure del panorama musicale sardo.
Ballos e pregadorìas è un viaggio musicale attraverso i due aspetti fondamentali che caratterizzano le tipiche feste della Sardegna: l´aspetto religioso e l´aspetto profano; un libro/CD corale guidato da Emanuele Garau, arricchito dalla preziosa partecipazione di diverse figure del panorama musicale sardo, MARIA LUISA CONGIU, la formazione a Tenore “ANTONI MILIA” di Orosei, SANDRA LIGAS accompagnata dal violino di Jörg Neubert, NATASCIA CAPURRO, oltre il nutrito team di musicisti composto da Mattia Murru all´organetto, Valentino Serra e Antonio Ucchesu alla chitarra, Gianluca Piras al flauto a canna, Giuseppe Roberto Atzori alle percussioni, Pier Paolo Cardia e Antonello Carta all´organo. BALLOS E PREGADORÌAS è un album di ricordi musicali, di suoni, canti, pensieri, riflessioni e immagini che si pregia dei rilevanti interventi di MONSIGNOR CORRADO MELIS, Vescovo di Ozieri, del noto GIULIANO MARONGIU e dell'affettuoso contributo della cantante folk ANNA MARIA PUGGIONI. La prima parte di BALLOS E PREGADORÌAS si snoda attraverso il ricco patrimonio di ballo tradizionale dell´Isola con otto canti a ballo, reinterpretati da Emanuele Garau e dagli ospiti presenti nel CD, mentre la seconda parte è imperniata sui canti religiosi: otto brani che attingono alle radici della tradizione culturale cristiana e sarda. I primi quattro sono inni dedicati alla Madonna, tra i quali troneggia il famoso “DEUS TI SALVET MARIA”, a seguire una serie di canti della tradizione gregoriana tradotti in lingua sarda. Il percorso musicale si conclude con una traccia bonus, un omaggio ad uno straordinario artista internazionale, Demis Roussos, attraverso la reinterpretazione di un suo grande successo, “Goodbye, my love, goodbye”, il cui testo è stato riscritto in sardo logudorese da Emanuele Garau.

Il Cd è stato registrato presso lo Studio “Memorias associazione culturale” di Elmas. Consulenza, supervisione musicale e controllo qualità M° Pier Paolo Cardia. Vocal coach Alessandro Ragatzu. Mixaggio M° Pier Paolo Cardia. Si ringrazia la NAMM di Cagliari per l´ospitalità e la gentile concessione della struttura e strumentazione. Progetto grafico Massimo Pinna. La foto di copertina è stata scattata da Mattia Murru.

Durata totale 67:01

Emanuele Garau

Emanuele Garau

Emanuele Garau, nato a Cagliari, comincia a frequentare il mondo dello spettacolo all´interno delle associazioni folcloristiche di Elmas, paese nel quale vive da sempre. Si diploma al Liceo Artistico di Cagliari e si laurea in scenografia all´Accademia di Belle Arti di Sassari.
Da adolescente frequenta e diventa grande amico della cantante folk Maria Carta, fino all´età di ventitré anni, momento della prematura scomparsa della straordinaria artista. Con Maria, Emanuele trascorre lunghe giornate nella sua casa romana e qualche volta anche nella residenza estiva di Alghero; mosso da un vorace desiderio di imparare e conoscere la cultura po-polare sarda, affascinato dalla figura e dal carisma che da lei scaturisce, in modo inconsapevole, acquisisce conoscenze e tecniche peculiari di Maria Carta.
Dopo una lunga esperienza nei gruppi folk, Emanuele Garau, nel 1995 comincia ad approcciarsi al canto tradizionale sardo, appassionandosi a livello personale al mondo della ricerca in ambito etnomusicologico e di canto antico nelle sue diverse espressioni.
A partire dal 1997 inizia a pubblicare diversi saggi relativi alla cultura musicale della Sardegna: la casa editrice ´Della Torre´ di Cagliari pubblica la sua tesi di laurea sul ballo sardo e nel 1998, per la stessa etichetta, scrive e pubblica la biografia dedicata a Maria Carta.
A partire dall´anno 2000 inizia il sodalizio con la casa editrice Condaghes per la quale pubblica quattro titoli: ´Duru-duru´ nel 2000, ´Tracce di Sacro´ nel 2003, ´A s´andira´ nel 2008 e ´Dilliri-dilliri´ nel 2013.
L´ultima pubblicazione editoriale, costituita da libro cartaceo e CD musicale allegato, è intitolata ´Biddas´ pubblicata dalla casa editrice NOR.
Nel 2000 e nel 2012 si cimenta il qualità di autore di trasmissioni TV e radiofoniche: ´Canti di Donne´ sull´emittente televisiva regionale Videolina, ´Passillendi e imparendi´ e ´Sa biblioteca de sos sardos´ per emittenti radiofoniche regionali. Sempre nel 2000 ottiene il primo premio per la sezione canto popolare solistico nel concorso Music World a Fivizzano (MS).
Di grande importanza per la sua formazione musicale sono gli approfondimenti sulle tecniche di canto e interpretazione della musica popolare che studia col Maestro Alessandro Ragatzu presso la scuola di musica ´Peter´s day´ di Assemini diretta dal maestro Piero Collu.
Da moltissimi anni è chiamato nelle sagre paesane per cantare l´antico repertorio della tradizione sarda, ma spesso propone anche spettacoli più raffinati e di estrazione colta inerenti i canti religiosi del repertorio isolano, che propone nei teatri e nelle chiese della Sardegna. Spesso è chiamato in qualità di esperto in cultura popolare per tenere seminari, lezioni, incontri, sul canto e sul ballo della Sardegna, ma anche sull´abbigliamento tradizionale.

Notizie correlate

Leggi gli articoli che parlano di questo titolo

"Ballos e pregadorìas" di Emanuele Garau - Promo

Video promozionale del Libro "Ballos e pregadorìas" di Emanuele Garau. Un percorso musicale nei canti a ballo e canti...

 20 novembre 2020 News